CHE COS' HAI IN DISPENSA?

Aceto Balsamico Acqua di Fiori D' Arancio Alloro Ananas Arance Arrosto di Tacchino Asparagi Besciamella Birra Broccoli Cacao Amaro Caciocavallo Caciotta Caffè Calamari Canditi Cannella Capperi Carciofi Carote Carote Nere Carpaccio di Manzo Castagne Cavolfiore Cavolo Cappuccio Cavolo Nero Ceci Chorizo Cioccolato Fondente Cipolle Cipollotti Clementine Colla di Pesce Coloranti Alimentari Cotechino Cous Cous Cozze Curry Erba Cipollina Estratto di Carne Fagioli Fagiolini Farina di Ceci Farina di Nocciole Farina Integrale Filetto di Maiale Fontal Fontina d' Aosta Formaggino Fragole Funghi Champignon Gallinella di Mare Gamberetti Gamberoni Glassa di Aceto Balsamico Gorgonzola Grana Padano Grano Cotto Insalata Kiwi Latte Lenticchie Lievito di Birra Lievito Vanigliato per Dolci Limone Lonza di Maiale Mais Mandorle Marron Glacé Mascarpone Melanzane Mele Melograno Melone Menta Miele Mozzarella Noce Moscata Noci Olive Orata Pandoro Panna Panna da Cucina Panna da Montare Paprika Parmigiano Reggiano Passata di Pomodoro Pasta Pasta Fresca Pasta Frolla Pasta Sfoglia Patate Pecorino Pepe Rosa Peperoncino Peperoni Pesce Persico Petto di Pollo Philadelphia Philadelphia Milka Piselli Pistacchi Platessa Pollo Pomodori Porri Preparato per Gelatina Dolce Prodotti per Pasticceria Prosciutto Cotto Rhum Ricotta Riso Robiola Salmone Salmone Affumicato Salsa di Soia Salsa Tonnata Salsiccia Salvia Scamone Scampi Sedano Semi di Sesamo Sfoglia per Lasagne Sottilette Spinaci Spumante Spuntì Surimi Tonno in Scatola Topping al Cioccolato Triglie Uova Vaniglia Vermouth Verza Verzini Vodka Yogurt Zafferano Zenzero Zucchero a Velo Zucchero di Canna Zucchine Zucchine Tonde

Cerca in questo Blog

lunedì 6 febbraio 2012

ORATA AL SALE



Tra poco sarà san Valentino, il mio onomastico oltre che la festa degli innamorati. Il mio bellissimo e sexyssimo maritino quella sera lavorerà fino alle 22.00, anzi forse fino alle 24.00, quindi niente cenetta romantica per noi. Al suo rientro troverà semplicemente una gigantesca meringata (e dici poco!). A quelle di voi che invece saranno in compagnia, e che sono abbastanza coraggiose da mettere in tavola dei piatti un po' fuori dagli schemi (peraltro semplicissimi da realizzare), consiglio di dare un' occhiata al menù che ho realizzato questo mese per Beautiful!


Ed ora veniamo alla ricetta!

INGREDIENTI:
4 orate
3 kg. di sale grosso
rosmarino
prezzemolo
olio extravergine d' oliva
 
Eviscerate le orate, privatele della testa e mettete nella loro pancia del rosmarino ed alcune foglie di prezzemolo.

Mescolate il sale grosso con altri aghi di rosmarino e preparate un letto di sale in una teglia. Disponeteci sopra le orate e coprite con il restante sale.

Infornate a 220° per 20 minuti circa. Sfornate, impiattate il pesce pulendolo dalle lische e conditelo con un filo d' olio extravergine d' oliva a crudo.

12 commenti:

  1. Buonaaa! E' un metodo di cottura che a me piace molto" Brava.. Notte cara!

    RispondiElimina
  2. sei bravissimaaaaa baci!!!!
    Francesca

    RispondiElimina
  3. ottimo sistema di cottura... prova anche a legare un po' del sale che usi direttamente sul pesce con un albume d'uovo, ti facilita l'apertura e non si rovina il pesce ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie blu notte... la prossima volta proverò senz' altro anche la tua variante!

      Elimina
  4. A proposito di S.Valentino: ma lo sai che mi son perso una ragazza solo perchè il suo ex sapeva fare l'orata al sale e io no?! Beh diciamo che almeno io il sale ce l'avevo in testa e lui no! E che pizza!
    Ps: torna a trovarci sul blog delle pulci a proposito di freddo... hehehe ho pubblicato delle magnifiche foto (modedstamene...) di ROma con la neve.
    www.pulci3g.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma noooooooo! Che tipa! Beh, ora la sai fare! ;)
      Passo a vedere le tue foto.

      Elimina
  5. buoona..anche io la faccio...!!!brava..

    RispondiElimina
  6. Gustosa, è da tempo che non la preparo così!Brava!Ciao

    RispondiElimina
  7. Lo mangiai pescato freschissimo in estate... e cotto così è superbo!!! Complimenti *__*

    RispondiElimina
  8. Adoro il pesce al sale, resta morbidissimo e saporito. Io il sale me lo insaporisco con un trito di erbe aromatiche almeno un giorno prima, così diventa bello profumato. Ciao, buon week end

    P.S. stupenda quella frase che hai messo sotto l'header, quasi quasi te la copio :)) Voglio il caldoooooooooooooo!

    RispondiElimina
  9. Buona, non l'ho mai provata così, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

Ti ringrazio fin da ora per i tuoi commenti! Mi scuso se, per ragioni di tempo, non riuscirò a rispondere a tutti: se hai domande specifiche da pormi, clicca su "SCRIVIMI".