CHE COS' HAI IN DISPENSA?

Aceto Balsamico Acqua di Fiori D' Arancio Alloro Ananas Arance Arrosto di Tacchino Asparagi Besciamella Birra Broccoli Cacao Amaro Caciocavallo Caciotta Caffè Calamari Canditi Cannella Capperi Carciofi Carote Carote Nere Carpaccio di Manzo Castagne Cavolfiore Cavolo Cappuccio Cavolo Nero Ceci Chorizo Cioccolato Fondente Cipolle Cipollotti Clementine Colla di Pesce Coloranti Alimentari Cotechino Cous Cous Cozze Curry Erba Cipollina Estratto di Carne Fagioli Fagiolini Farina di Ceci Farina di Nocciole Farina Integrale Filetto di Maiale Fontal Fontina d' Aosta Formaggino Fragole Funghi Champignon Gallinella di Mare Gamberetti Gamberoni Glassa di Aceto Balsamico Gorgonzola Grana Padano Grano Cotto Insalata Kiwi Latte Lenticchie Lievito di Birra Lievito Vanigliato per Dolci Limone Lonza di Maiale Mais Mandorle Marron Glacé Mascarpone Melanzane Mele Melograno Melone Menta Miele Mozzarella Noce Moscata Noci Olive Orata Pandoro Panna Panna da Cucina Panna da Montare Paprika Parmigiano Reggiano Passata di Pomodoro Pasta Pasta Fresca Pasta Frolla Pasta Sfoglia Patate Pecorino Pepe Rosa Peperoncino Peperoni Pesce Persico Petto di Pollo Philadelphia Philadelphia Milka Piselli Pistacchi Platessa Pollo Pomodori Porri Preparato per Gelatina Dolce Prodotti per Pasticceria Prosciutto Cotto Rhum Ricotta Riso Robiola Salmone Salmone Affumicato Salsa di Soia Salsa Tonnata Salsiccia Salvia Scamone Scampi Sedano Semi di Sesamo Sfoglia per Lasagne Sottilette Spinaci Spumante Spuntì Surimi Tonno in Scatola Topping al Cioccolato Triglie Uova Vaniglia Vermouth Verza Verzini Vodka Yogurt Zafferano Zenzero Zucchero a Velo Zucchero di Canna Zucchine Zucchine Tonde

Cerca in questo Blog

martedì 23 aprile 2013

MI RIPRENDO LA MIA VITA... ED IL MIO BLOG!

Più di un anno di assenza. Tra il lavoro, anzi i lavori, sempre più incerti e la casa che vorrei cambiare da tanto, non ce la facevo più a stare dietro a tutto. Ma ieri ho ricevuto una proposta di lavoro imperdibile, quella che finalmente potrebbe restituirmi un po' di tranquillità e di serenità. Quella che mi permetterà il tanto agognato trasloco e di riprendermi finalmente il mio tempo libero. E così mi è venuta voglia di riprendere in mano la mia passione.

Passione che ho messo da parte anche perchè stava diventando un lavoro. Mi ero fatta prendere dall' "ansia da followers", dal tentativo di avere sempre qualche lettore in più. E come fa una blogger ad avere qualche lettore in più? Semplice, passa per altri blog a lasciare commenti, così l' altro ricambia la cortesia della visita. Perchè se hai tanti lettori può anche succedere, anzi succede abbastanza spesso, che qualche azienda ti contatti per proporti di provare e sponsorizzare qualche loro prodotto. E allora sì che puoi dire di aver fatto il salto di qualità.

Sia chiaro, io non critico assolutamente chi adotta questa linea di pubbliche relazioni. Ci sono persone per cui il blog è un lavoro, altre che lo mandano avanti quasi come se lo fosse, ed ognuno il proprio spazio nel web se lo gestisce e se lo pubblicizza come meglio crede. Ma per me era troppo impegnativo. E così ho deciso: io il mio posticino nel web me lo riprendo, perchè ci tengo tanto, ci ho lavorato sodo ed è il mio gioiellino. Ma me lo riprendo a modo mio. Niente più pubblicità, a meno che non sia un prodotto che ho comprato e con cui mi sono trovata talmente bene da sentirmi di consigliarvelo. Niente più giretti per il web per sponsorizzare i miei post: per la serie chi mi ama mi segua. Niente più piatti che si raffreddano sulla mensola della cucina perchè prima di mangiarli devo fare la foto perfetta (ma dai dovevo essere impazzita!). Un blog normale per persone normali. Il mio diario di ricette, quello che doveva essere in origine.

Oggi non ho nessuna ricetta per voi, vi metto una carrellata di fotografie di piatti che avevo realizzato e che non ho mai avuto tempo di pubblicare. Nel frattempo mi sono scordata le dosi e in alcuni casi anche gli ingredienti! Ma se c'è qualcosa che vi attira particolarmente ditemelo e cercherò di fare un piccolo sforzo di memoria...


Pasta con salsiccia, cavolfiore e taleggio


Polpette al sugo



Canestrelli


Vitello tonnato


Pasta... boh? Erano degli ziti al forno in bianco, con carne e formaggi.


Sedanini con surimi, verza e curry


Orecchiette con olive, acciughe e noci


Stuzzichini di pasta sfoglia con dentro patate lesse, ketchup e forse qualche altra cosa...


Focaccia pugliese


Chantilly salati con muosse di salmone


Spaghetti alla carbonara di mare, eccezionali! Questa ricetta dovrò proprio sforzarmi di ricordarla.
 
PS, a proposito di pubblicità... se avete seguito il mio post sulla ricostruzione unghie, non perdetevi il nuovo blog della mia amica/collega Diana, I love nails, interamente dedicato al fantastico mondo dell' arte in punta di dita!

9 commenti:

  1. Ciao, come ti capisco ... avere un blog, prendersene cura costantemente non è una cosa semplice ... anche a me capita spesso di tenerlo in sospeso per qualche giorno e poi con calma riprendo le fila ... buona fortuna per tutto e soprattutto per la tua nuova opportunità di lavoro!! Carolina

    RispondiElimina
  2. Il blog deve essere un piacere, una condivisione di ricette, quando diventa un obbligo un lavoro non è più spontaneo !!!
    Io lo vivo così :-)
    Ciao e ben tornata ^_^

    RispondiElimina
  3. Ben tornata!!appoggio il tuo pensiero su come è importante vivere il blog nella serenità perchè non è altro che uno strumento per esprimere la propria passione per la cucina.Io non sono una grande visitratice di altri blog,lo faccio solo quando le mie piccoline me lo consentono e quando il titolo del post m'incuriosisce come in questo caso.Tanti auguri per il nuovo lavoro!!!

    RispondiElimina
  4. Bene così, l'importante è fare ciò che ci rende felici, se tu sei felice così vuol dire che è la strada giusta per te.
    Forse con questo tuo post ho capito perchè faccio delle foto bruttissime ai miei piatti, perchè altrimenti si raffreddano..... ^_^

    RispondiElimina
  5. Era ora! :D Controllavo ogni tanto se postavi qualcosina.. Anch'io cerco di tenerlo come hobby il blog, a meno che non diventi il mio lavoro non riesco (e non voglio) perderci tutto il mio tempo.. Ben tornataaaa!!!!
    Ps: la focaccia e gli stuzzicihini mi ispirano particolarmente!

    RispondiElimina
  6. sembra delizioso.Grazie per questa ricetta
    http://restaau.it/Search/City/ristoranti-firenze.html

    RispondiElimina
  7. bello il blog e altrettanto le ricette . Se ti va condividiamo questa passione insieme http://soulinthefood.blogspot.it/

    RispondiElimina
  8. ciao...seguo il tuo blog gia da un bel po...io sono l amministratrice del blog:
    http://cottoespazzolato.blogspot.it/
    da poco ho dovuto cambiare l url al blog quindi sicuramente non riceverai i miei post nella bacheca...se ti fa piacere riceverli cancellati dal mio sito e riiscriverti...per cancellarti basta che vai sul riquadro dei miei lettori fissi e accedi al mio blog con il tuo username e password...poi sempre dal riquadro dei miei lettori fissi clicchi su la freccia vicini opzioni,poi su impostazioni sito e poi su "non seguire questo blog". dopo di che ti dovresti riiscriverti al mio blog...ne sarei molto onorata...grazie mille...

    RispondiElimina
  9. I prodotti di qualità sono sempre al primo posto, quando si parla di scelta giusta. Scegli anche tu i ceci neri e alloro. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ2NjIyOTk4NCwwMTAwMDA0OCxjZWNpLW5lcmktZS1hbGxvcm8tMTgwZy5odG1sLDIwMTYwNzE2LG9r

    RispondiElimina

Ti ringrazio fin da ora per i tuoi commenti! Mi scuso se, per ragioni di tempo, non riuscirò a rispondere a tutti: se hai domande specifiche da pormi, clicca su "SCRIVIMI".